Guillermo Andrade nominato Creative Advisor della Leagues Cup

Guillermo Andrade è stato nominato Creative Advisor della Leagues Cup, la manifestazione sportiva che vede squadre di Liga MX e MLS, rispettivamente i campionati di punta di Messico e Stati Uniti, confrontarsi tra di loro in un arco di tempo dalla durata di un mese – a partire dal 21 luglio. Non siamo di certo nuovi all’accostamento del nome del creativo con il mondo del calcio, e l’annuncio del nuovo ruolo di Andrade in data 12 aprile (mancano esattamente 100 giorni all’inizio della Leagues Cup!) non è di certo casuale. Il suo nome è comparso diverse volte nel panorama calcistico, prima grazie a Hummel, nel 2018, poi nel 2021, con la collaborazione tra 424, adidas e Arsenal: insomma, quando spunta fuori Guillermo Andrade, si va sul sicuro.

Ma quale sarà il suo impiego nelle vesti di Creative Advisor della Leagues Cup? Il ruolo lo vedrebbe coinvolto ancora una volta al centro di progetti che collegano fashion e calcio, dal design alla consulenza per la creazione di nuove collezioni in edizione limitata il cui lancio verrà programmato dal 21 luglio in poi.

La sfida più grande – come confermato anche da lui – sarà quella di riuscire a puntare su uno storytelling forte abbastanza da includere sia la cultura statunitense che quella latina, due mondi tanto lontani quanto in grado di comunicare, dimostrando ancora una volta come uno dei “superpoteri” del calcio sia quello di riuscire a far dialogare le anime delle persone. Guillermo Andrade è la persona perfetta per riuscire in quest’impresa: all’età di 9 anni si è spostato dal Guatemala agli Stati Uniti, passando per San Ysidro, giocando a calcio per ben 7 anni (dai 12 ai 19) con i Central Marin Jaguars. Nessuno – più di lui – ha calcio e moda nelle vene.